Stella

Stella è una donna, una mamma, una moglie, un’architetto e tanto altro. A raccontarci la sua storia sono Lucrezia, sua figlia, e Maria sua amica e grande pilastro della sua vita: le due donne hanno in comune un forte e grande amore nei confronti di Stella. A distanza di anni e dopo tante tragedie si ritrovano a ripercorrere la loro vita in un fiume di ricordi ricco di sconvolgenti colpi di scena che porterà, grazie al raggiungimento della verità, a far pace con il loro passato.

“Bella, colta, sensibile. Era un architetto, ma anche una militante femminista impegnata nei movimenti ambientalisti.”

Massimo Dadea ci propone una storia reale, un racconto che potrebbe appartenere a una delle tante donne che si sono battute negli anni Settanta per il raggiungimento dei diritti e della consapevolezza che oggi fanno parte del nostro quotidiano.

I ricordi che ci vengono raccontati sono tutte esperienze molto forti che raggiungono il lettore come un pugno sul volto. Sono una persona che ama farsi trascinare dalle emozioni quando legge un libro ma generalmente, quando succede, mi commuovo nelle battute finali: era dalla lettura di La solitudine dei numeri primi che non scoppiavo a piangere nelle prime pagine di un libro. Il libro di Paolo Giordano non sono più riuscita a continuarlo, dopo qualche giorno, invece sono riuscita a riprendere la lettura di Stella e ne sono felice: le donne di questo libro non si lasciano abbattere, fanno gruppo, non giudicano e non si lasciano giudicare. Di fronte alle violenze non bisogna essere inermi, non bisogna girarsi dall’altra parte, che siano vissute in prima persona o affrontate da chi ci sta vicino bisogna agire.

E’ stato il primo libro che ho letto della casa editrice Maxottantotto edizioni, che ringrazio per la copia, e di cui vi lascio qui il link al sito qualora vogliate vedere gli altri loro titoli in catalogo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: