Django unchained

Non sono una grandissima lettrice di graphic novel ma dopo aver visto la pellicola di Tarantino Django unchained, essermi ritrovata il libro fra le mani l’ho trovato come un segno del destino.

Ho adorato il film di Tarantino e ho ritrovato la forza della pellicola nella graphic novel. I disegni sono realizzati da R. M. Guéra, Denys Cowan, Anijel Zezelj e Jason Latour.

A differenza del film, il libro mi ha permesso di respirare tra un evento e l’altro e ho avuto modo di riflettere e interiorizzare quello che leggevo.

La storia è ambientata qualche anno prima dello scoppio della Guerra Civile: gli schiavi sono trattati come merce, non vengono considerati esseri umani. Django grazie al dottor Schultz riesce ad affrancarsi dalla propria condizione e inizia la ricerca di sua moglie che era stata venduta ad un altro proprietario.

Quello che mi piace di più in questa storia è la centralità del sacrificio: di fronte alle ingiustizie non bisogna essere uno spettatore passivo ma come il dottor King Schultz bisogna prendere una posizione e agire di conseguenza. Il dottore è uno dei miei personaggi preferiti con il suo unico e originale modo di parlare.

Se vi ho incuriosito e avete voglia di acquistare il libro potete trovarlo qui.

Una opinione su "Django unchained"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: